22 giugno 2018 0 Commenti Corpo, Pelle

La protezione della pelle prima, durante e dopo l’esposizione solare: idratazione, pH, film idrolipidico

Dott.ssa Maria Elena Setti

Proteggiamo la pelle dal sole

La pelle è la nostra prima difesa verso l’ambiente esterno, una pelle sana, integra assicura benessere e protezione al nostro organismo.
Il pH della pelle è un parametro importante per capire se la nostra pelle sta bene e se è in grado di difenderci, dovrebbe essere compreso tra 4,2 e 5,6, quindi leggermente acido.
Il pH della pelle è contenuto nel film idrolipidico, che è costituito da sebo, sudore, prodotti del metabolismo cellulare e micro desquamazione cutanea.
Se alteriamo il film idrolipidico a causa di un’esposizione solare sbagliata o prodotti non adatti, il pH si può alterare e causare secchezza cutanea e pruriti oppure portare a un’eccessiva sudorazione e sebo creando di conseguenza impurità della pelle.
Il sole è amico e nemico della pelle. Amico perché grazie ai raggi UV (bastano pochi minuti al giorno) la pelle produce la vitamina D, che è indispensabile per ossa, muscoli, sistema immunitario e riproduttivo, inoltre il sole fa bene all’umore e al tono energetico.
Nemico perché  causa invecchiamento precoce della pelle con danni al DNA delle cellule, photoaging, scottature e danni maggiori come i tumori cutanei e il melanoma (sovraesposizione ai raggi UV).
I Raggi UVB sono i responsabili dell’abbronzatura e possono arrivare fino ai capillari, provocando scottature ed eritemi.
I Raggi UVA causano danni sul lungo periodo, raggiungono le cellule del derma dove ci sono le fibre di elastina e collagene e ne provocano la rottura, causando rughe e perdita di tono della pelle.

Come preparare la pelle a una corretta esposizione solare:

  • Fare lo scrub almeno una volta alla settimana per eliminare le cellule morte. Ottimi gli scrub dolci a base di Zucchero di Canna che sono esfolianti e idratanti o quelli a base di Sali integrali che remineralizzano la pelle.
  • Fare una pulizia profonda della pelle per eliminare le sostanze inquinanti e le tossine. L’ideale sarebbe utilizzare una maschera a base di Torba o di Argilla verde.
  • Idratare ogni giorno la pelle con una crema viso e corpo, una pelle secca tenderà a screpolarsi rovinando l’abbronzatura. Aloe, Burro di Karitè, Acido ialuronico sono preziosi alleati della bellezza della pelle.
  • Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, vanno bene anche tisane, succhi freschi di frutta e verdura.
  • Assumere integratori a base di antiossidanti ed estratti vegetali specifici per aumentare le naturali difese della pelle e per contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi
  • Mangiare tanta frutta e verdura fresca, in particolare alimenti ricchi di betacarotene, acidi grassi e vitamine
  • Individuare il proprio fototipo per capire come proteggerci in modo adeguato.

Come proteggere la pelle durante l’esposizione solare:

E’ molto importante praticare un’esposizione graduale al sole per evitare le scottature e la disidratazione della pelle.
La protezione solare va riapplicata circa ogni due ore e sempre dopo aver fatto il bagno al mare o in piscina.
Se si è soggetti a eritema è importante utilizzare alte protezioni con filtri fisici ed estratti lenitivi e idratare la pelle con spray di acqua solare ricchi di antiossidanti come beta carotene e curcuma ed estratti vegetali lenitivi come calendula, camomilla e aloe. Spruzzare l’acqua solare aiuta anche ad abbassare la temperatura corporea e a rinfrescare così la pelle esposta al sole.

Come proteggere la pelle dopo l’esposizione solare:

E’ indispensabile ripristinare il film idrolipidico della pelle usando creme lenitive e riparatrici, ricche di burri nutrienti, estratti vegetali come Lavanda, Aloe, Calendula, Malva.

La pelle reattiva e sensibile al sole

La pelle sensibile e reattiva tende ad arrossarsi in tutte le stagioni, con il caldo e il sole, però tende ad avere uno stress ulteriore, provocando eritemi, desquamazioni, irritazioni.
Detersione: E’ molto importante usare detergenti delicati privi di SLES e SLS, ma formulati con tensioattivi di origine vegetale a base di zucchero, patata, avena, ricchi di oli vegetali nutrienti come jojoba, macadamia ed estratti vasoattivi e vaso protettori come mirtillo, rosa, iperico.
Tonificazione: E’ importante non eccedere nelle esposizioni solari e rinfrescarsi spesso con acque idratanti, come acqua di rose, acqua di Lavanda o spray specifici abbronzanti e lenitivi con Aloe e vitamine.
Maschera: dopo il sole suggerisco di applicare una maschera a base di oleolito di Carota ricco di vitamine, Canapa ricca di omega 3 e 6 elasticizzante e restitutiva, ossido di zinco, calendula per calmare la pelle arrossata.
Crema viso: alla sera si consiglia una crema viso più nutriente, con piante anti rossore come l’Elicriso, la Camomilla, la Calendula, la Liquirizia, che rinfrescano e riparano i danni del sole.

I prodotti Alchimia Natura che proteggono la pelle prima, durante e dopo l’esposizione solare:


Condividi: